Share
il 21 alle 21 … Finalmente Santa Cristina

il 21 alle 21 … Finalmente Santa Cristina

Due anni di progettazione. Cinque anni di restauro. E finalmente l’inaugurazione. Il 21 Marzo alle 21. Vorrei solo ringraziare i tecnici e gli artigiani che hanno partecipato con passione a questa avventura avvincente. Giovanni Benedetti e Elena Santini pazienti ingegneri che hanno saputo adattare le complicate normative dell’anticendio e dell’usl in quel labirinto intircato che è la cripta di Santa Cristina. Giorgio Fiore restauratore “gran maestro della pietra” e tutti i suoi ragazzi che hanno buttato il cuore e  tre anni della loro vita dentro questo cantiere ricomponendo cornicioni, cucendo mattoni, ripristinanto pavimenti, costruendo volte. Maria Letizia Antoniacci, raffinata restauratrice ha “grattato” con il suo bisturi miracoloso ogni centimetro quadrato di intonaco riportando la chiesa al suo antico splendore marmoreo. Mauro e Oscar Mazzotti, elettricisti creativi che hanno trovato strade impensabili per i loro fasci di cavi e hanno portato corrente e luce in ogni angolo della fabbrica. Elio  e Massimo, straordinari idraulici e non solo che han portato tubi d’acqua e canali d’aria in anfratti mai raggiunti fino ad ora. Infine grazie a tutti gli altri, disegnatori, pittori, falegnami, fabbri e chi ora non ricordo. Grazie a tutti!

Studio Ceredi – Galleria Fotografica
Per Info e contatti


Rassegna stampa:
Il Resto del Carlino – 15/03/2012
Corriere Romagna – 15/03/2012 

Wikipedia

La chiesa sarà aperta al pubblico anche sabato 24 e domenica 25 marzo per le giornate di primavera del FAI

Comments are closed.