Share
Il vetro nel posto sbagliato

Il vetro nel posto sbagliato

Non capisco come mai c’è questa specie di moda di progettare i vani scala dei condomini come enormi serre solari con vetrate sterminate e ipertecnologiche che inondano di luce un luogo di passaggio la cui luce nessuno mai apprezza poichè nessuno mai vi sosta. E i poveri appartamentini con  le loro finestrelle 150×150 si abbarbicano attorno al vetratone condominiale, lo invidiano perchè dentro di loro la luce entra dosata al contagocce, q.b., quanto basta per rispettare il famigerato r.i. Io dico che è un controsenso.

Add Comment

You must be <a href="http://www.paoloceredi.net/wp-login.php?redirect_to=http%3A%2F%2Fwww.paoloceredi.net%2Fhome%2Fil-vetro-nel-posto-sbagliato%2F">logged in</a> to post a comment.