Share
E’ suolo sacro

E’ suolo sacro

Abbiamo completato da pochi mesi il sagrato della chiesa di Santa Cristina a Cesena. E’ una piccola striscia  di sassi che ruba i metri all’asfalto del marciapiede. Cosicchè al piede del passante questo d’improvviso si interrompe e comincia una scabra pavimentazione in ciotoli di fiume posti a coltello. Il passo si fa d’un tratto difficoltoso, il rilievo pronunciato dei  sassi deforma la suola della scarpa. Il passante che cammina distratto, è di colpo interdetto, lo sguardo prima altrove cade ora sulle scarpe, bada a dove mette i piedi, s’accorge di calpestare un suolo diverso. E’ il sagrato, è spazio sacratus, consacrato. E’ suolo sacro.

Add Comment

You must be <a href="http://www.paoloceredi.net/wp-login.php?redirect_to=http%3A%2F%2Fwww.paoloceredi.net%2Fhome%2Fe-suolo-sacro%2F">logged in</a> to post a comment.